1 MINUTO DIVINO – GUERRA RUSSIA UCRAINA, TIMORI ANCHE PER IL VINO ITALIANO

Guerra Russia-Ucraina. Cia – Agricoltori italiani vede un forte rischio per l’export agroalimentare uscito già con le ossa rotte dopo 8 anni di embargo su carni bovine e suine, pollame, pesce, formaggi e latticini. Il timore è ora che l’escalation comporti il coinvolgimento di altri prodotti e qui i rischi li percepisce soprattutto il vino che negli ultimi 8 anni viene da una crescita del 35%: il vino made in Italy in Russia è arrivato a valere 135 milioni nel 2021, dai circa 100 del 2013.
Print Friendly, PDF & Email

I testi, le immagini e la grafica presenti su questo blog sono protetti ai sensi della normativa vigente sul diritto di autore e sulla proprietà intellettuale. Il blog non è aggiornato con una periodicità fissa e non rappresenta un prodotto editoriale.